Marmoleda Full Gas Race


FULL GAS MARMOLADA    SKI ALP RACE

sabato 13 aprile 2013 - Passo fedaia

HOME    

 

Sabato 13 aprile torna la Marmoleda Full Gas Race
Classica scialpinistica di chiusura stagionale in quota
 

Dopo il successo al battesimo dello scorso anno, sabato 13 aprile torna la classica di scialpinismo di fine stagione, la Marmoleda Full Gas Race, una competizione suggestiva in quota che ha come teatro l’imponente ghiacciaio che separa il Trentino dal Veneto. Si tratta di un evento che si sviluppa su un percorso paesaggisticamente e tecnicamente straordinario, che domina incontrastato su tutto l’arco alpino e che prevede un dislivello positivo di circa 2100 metri per complessivi 18 chilometri toccando le cime più alte della Marmolada, in particolare Punta Rocca a quota 3265 metri e Punta Penia a 3342 metri, il punto più alto della gara.

Una sfida alla regina delle Dolomiti che ha sempre un grande richiamo fra i più forti specialisti italiani ma non solo, che hanno l’opportunità di gareggiare per gran parte del tracciato su quota decisamente elevate, sopra i 3000 metri. Ed è proprio questa la peculiarità di questa competizione, caratteristiche che pochi eventi possono mettere sul piatto. Una degna chiusura di stagione.

Lo confermarono i vincitori della passata edizione, ovvero lo sloveno Nejc Kuhar che trionfò con il tempo di 1h41’39”, davanti a Filippo Beccari e a Roberto Desimone, mentre in campo femminile sul gradino più alto del podio salì la valtellinese Laura Chiara Besseghini (2h11’51” il suo tempo), davanti ad Andrea innerhofer e a Nadia Scola. Fra gli junior invece si impose Cristian Campedel, su Silvano Frattino e Ivo Rasom.

Nel frattempo in queste settimane il comitato organizzatore, diretto da Diego Salvador, fra l’altro coordinatore anche dell’evento estivo Dolomites SkyRace, e dal gruppo di esperti composto da Ivano Ploner, Oswald Santin, Mauro Sommavilla e Valerio Lorenz, hanno iniziato i primi sopralluoghi sul percorso di gara che ricalca quello proposto dodici mesi fa, con una differenza importante legata al manto nevoso, che quest’anno è decisamente abbondante. La macchina organizzativa dell’evento si è dunque messa in moto e in particolar modo grazie al grande disponibilità dei volontari dei quattro gruppi organizzatori e in particolar modo del Soccorso Alpino, nonché di un importante numero di sponsor che hanno deciso di sostenere l’evento.

Il via verrà dato presso il rifugio Cima 11 a quota 1080 metri, quindi subito verrà affrontata la prima salita di 1185 metri di dislivello, che porterà gli atleti al primo cambio a quota 3265 di Punta Rocca, per poi scendere fino a Pian dei Fiacconi (2626 metri). Cambio pelli e partenza verso Punta Penia (3342 metri) che è il punto più alto della competizione nonché la cima più alta delle Dolomiti, con 716 metri di dislivello dell'ascesa. Seguirà poi una discesa tecnica fino a Col di Bous (2160 metri) per poi risalire per circa 150 metri fino all'ultimo cambio pelli prima di tagliare il traguardo, previsto sempre al rifugio Cima 11.

Le iscrizioni (quota 35 euro comprensiva di gadget e pranzo al rifugio Cima 11) sono aperte fino alle 15 di venerdì 12 aprile e dovranno essere effettuate on line sul sito www.marmoledafullgasrace.com. La cifra va versata sul conto corrente IT71V0814034520000009048949 presso la Cassa Rurale Val di Fassa e Agordino (Agenzia di Canazei), inviando copia del certificato medico e ricevuta del versamento al numero di fax 0462 601053. Il briefing tecnico è previsto per le ore 18 di venerdì 12 aprile presso la Scuola di Sci Canazei Marmolada in Streda del Piz, 12, dove è previsto anche l'ufficio gare.

 

Nella foto il vincitore della passata edizione Nejc Kuhar (foto Brunel)

 

NEXT NEWS >>>>

 

www.marmoledafullgasrace.com - Ufficio stampa 

Pegaso Media  |  T. +39.340.1396620  |  comunicazione@pegasomedia.it

 
 
(c) Marmoleda Full Gas Race
Sreda Dolomites , 14   -   38030 Canazei   ( Tn )
P.iva : 02237380221
 
 
info contact info@marmoledafullgasrace.com